FORMAZIONE40.ONLINE E' IL PORTALE FAD ASINCRONO PER LA FORMAZIONE 4.0 DI VANTAGGIO ACADEMY

Formazione 4.0 su tecnologie abilitanti e propedeutiche

La metodologia BIM

BIM: la nuova metodologia di lavoro nel settore edilizio ed infrastrutturale In questo corso tratteremo la NUOVA metodologia di lavoro BIM riguardante il settore edilizio ed infrastrutturale. Parleremo di cos’è il BIM e in cosa consiste, quali sono i suoi punti di forza, quando nasce, come si è sviluppata nel mondo ed in Europa, del suo sviluppo in Italia e quali sono le normative entrate in vigore che lo regolamentano e le figure professionali che nascono con il suo utilizzo.

Obiettivi del corso
Il corso è diretto a fornire informazioni essenziali ed indispensabili a tutti coloro che lavorano nel campo edilizio e infrastrutturale: Ingegneri, Architetti, Geometri, Contract Manager e soprattutto tutti coloro che PRODUCONO beni legati all’Industria e all’indotto delle costruzioni.

Durata complessiva
Questo corso ha una durata complessiva di 4,5 ore, test di apprendimento esclusi.

Scheda in pdf
Puoi aprire e scaricare la relativa scheda in PDF del corso cliccando qui.

Programma

Cap.01 Introduzione al BIM
Lezione 1.1 Introduzione del docente al corso
Lezione 1.2 Cos’è il BIM
Lezione 1.3 La forza del BIM
Lezione 1.4 I vantaggi del BIM
Lezione 1.5 Chi usa il BIM

Cap.02 La nascita del BIM
Lezione 2.1 Dal metodo tradizionale al BIM
Lezione 2.2 Le origini del BIM
Lezione 2.3 L’evoluzione del BIM

Cap.03 L’impatto della digitalizzazione nella filiera delle costruzioni
Lezione 3.1 La prototipazione
Lezione 3.2 Effetti BIM sulle fasi del progetto
Lezione 3.3 Analisi delle fasi BIM

Cap.04 I livelli del BIM
Lezione 4.1 Introduzione ai livelli del BIM
Lezione 4.2 Livello zero
Lezione 4.3 Livello uno
Lezione 4.4 Livello due
Lezione 4.5 Livello tre

Cap.05 Il BIM nel mondo
Lezione 5.1 il BIM nel Mondo
Lezione 5.2 il BIM negli Stati Uniti d’America
Lezione 5.3 il BIM in India e Australia
Lezione 5.4 il BIM a Singapore
Lezione 5.5 il BIM in Core
Lezione 5.6 il BIM in Giappone
Lezione 5.7 il BIM in Cina
Lezione 5.8 il BIM a Hong Kong

Cap.06 Il BIM nell’Europa
Lezione 6.1 Lo sviluppo del BIM in Europa
Lezione 6.2 Lo sviluppo del BIM in Norvegia, Danimarca, Finlandia e Svezia
Lezione 6.3 Lo sviluppo del BIM nel Regno Unito
Lezione 6.4 Lo sviluppo del BIM in Germania
Lezione 6.5 Lo sviluppo del BIM in Francia
Lezione 6.6 Lo sviluppo del BIM in Spagna

Cap.07 lI BIM in Italia
Lezione 7.1 Lo sviluppo del BIM in italia
Lezione 7.2 La normativa di riferimento per l’italia
Lezione 7.3 La normativa italiana – prima parte
Lezione 7.4 La normativa italiana – seconda parte
Lezione 7.5 La normativa italiana – terza parte
Lezione 7.6 Il manuale per l’introduzione al BIM

Cap.08 Le caratteristiche tecniche
Lezione 8.1 Premesse
Lezione 8.2 I lod
Lezione 8.3 I workset
Lezione 8.4 Le famiglie

Cap.09 Campi di applicazione
Lezione 9.1 Campi di applicazioni del BIM
Lezione 9.2 Informazioni gestite dal BIM
Lezione 9.3 Interazioni interdisciplinari

Cap.10 Le nuove figure professionali
Lezione 10.1 Cosa richiede il mercato
Lezione 10.2 BIM specialist
Lezione 10.3 BIM coordinator
Lezione 10.4 BIM manager
Lezione 10.5 CDE manager
Lezione 10.6 Fusione delle figure professionali

Cap.11 Le competenze BIM professionali
Lezione 11.1 Le nove competenze BIM
Lezione 11.2 Le competenze BIM individuali

Cap.12 Oggetti BIM
Lezione 12.1 Gli oggetti BIM
Lezione 12.2 I formati degli oggetti BIM
Lezione 12.3 Open BIM
Lezione 12.4 Dove trovare gli oggetti BIM
Lezione 12.5 I programmi BIM Oriented

Cap.13 Facility management
Lezione 13.1 Di cosa parliamo
Lezione 13.2 Aspetti del facility management
Lezione 13.3 Strumenti per il facility management

Cap.14 Condivisione dei dati
Lezione 14.1 Le premesse
Lezione 14.2 Cos’è l’ambiente di condivisione dei dati
Lezione 14.3 Metodologie di scambio dati
Lezione 14.4 Analisi delle metodologie di scambio dati

Cap.15 Conclusioni
Lezione 15.1 BIM e futuro
Lezione 15.2 La quarta rivoluzione industriale
Lezione 15.3 Le tecnologie abilitanti
Lezione 15.4 Conclusioni e saluti

200 ore divise in 25 moduli

Il tuo titolo va qui

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Come posso richiedere assistenza?

L’assistenza nel portale è sempre disponibile cliccando il simbolo in basso a destra con scritto HAI BISOGNO DI PARLARE CON NOI?.
La chat che si attiva permette di inserire una richiesta alla quale rispondono i nostri tecnici, inserendo il nome e la mail utilizzata per loggarsi nel portale.
L’assistenza viene fornita in tempo reale nei giorni lavorativi, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.
Qualora venga richiesta assistenza in orari diversi o giorni non lavorativi,  è possibile inserire una richiesta a cui verrà data risposta alla ripresa delle attività lavorative.

Come posso avviare il mio percorso di formazione?

L’ingresso ai corsi avviene sempre attraverso la pagina di LOGIN che si trova in alto a sinistra della pagina alla voce INIZIA LA FORMAZIONE.
All’interno del form dati vanno inserite le credenziali di accesso personali: alla voce User Name la MAIL che la tua azienda ci ha indicato per te e la PASSWORD personale che ti è stata assegnata.
Qualora venga smarrita la password è possibile recuperarla usando la funzione FORGOT PASSWORD?
Per semplicità, al primo ingresso consigliamo di cliccare il flag REMEMBER ME, permettendo al sistema di memorizzare le credenziali nei futuri ingressi.

Con quale procedura scarico l’attestato di fine corso?
Gli attestati da scaricare sono nominali, per singolo corso e per un totale di 25.
Sarà possibile scaricarli al completamento di ogni singolo corso di formazione, dopo aver seguito tutte le lezioni e superato tutti i relativi quiz.
Cliccando sull’ultimo modulo denominato CERTIFICATO DI FINE CORSO si aprirà una pagina contenente il link SCARICA CERTIFICATO che permette il download dell’attestato finale.

Come dimostro alla mia azienda le ore impiegate in formazione 4.0?

Non ti serve nulla, in quanto la piattaforma corsi in automatico invia i report di presenza e avanzamento della formazione effettuata all’interno del portale.
Trattandosi di report completi, il sistema traccia non solo gli avanzamenti ma anche gli orari di ingresso e uscita che consentono all’azienda di verificare l’effettiva formazione negli orari concordati con l’azienda stessa.

Cosa è importante sapere sulle lezioni video?

È necessario tenere conto della durata complessiva delle varie lezioni in quanto il sistema traccia il tempo di effettiva permanenza e, fino al completamento della video lezione che si sta seguendo, non è consigliato passare velocemente al relativo quiz. Va dunque evitato l’avanzamento rapido del video in quanto la lezione risulterebbe non completata.
Pertanto, se una lezione dura 6 minuti il tempo di sosta imposto per completarla dovrà essere di almeno 360 secondi.

Come funzionano i quiz della formazione 4.0?

Dopo ogni singola lezione del corso si dovrà superare un quiz per poter procedere alla lezione successiva.
I quiz prevedono una domanda con possibilità di scelta della risposta corretta tra le tre alternative suggerite.
Solo una delle risposte suggerite è quella corretta e consente di passare alla successiva lezione video.
Qualora venga data una risposta errata la lezione dovrà essere ripetuta.